MILANER nasce in una delle più grandi regioni italiane produttrici di lusso: le Marche. Questa zona è un tale fulcro di artigianato impegnato che durante l'estate ogni anno si svolge un festival che celebra tutto ciò che riguarda la produzione di scarpe. Quest'estate, mentre eravamo a casa nel piccolo paese di Porto Sant'Elpidio, abbiamo scoperto il “Premio de lu Cazolà”, o Il Gran Premio di Calzolaio. Questa è stata la 23a edizione dell'evento e abbiamo visto la sua partecipazione più alta fino ad oggi.

Durante il premio, sei diversi quartieri hanno gareggiato in competizione per replicare un paio di tacchi scamosciati blu da zero nel più breve tempo possibile. Dal taglio della pelle e dall'incollaggio manuale dei bordi, al perfezionamento della posizione di una chiusura decorativa ingioiellata, ogni squadra ha lavorato brillantemente contro il tempo per avere la possibilità di dimostrare la propria abilità.

La gente del posto affollò Piazza Garibaldi e applaudì la sua squadra del cuore. Gli artisti di scena hanno cantato ed eseguito danze. I migliori corridori di ogni quartiere hanno corso materiale da una stazione di calzatura all'altra, senza che nessuno dei calzolai battesse un occhio sulla festività che li circondava.

Alla fine, è stato il Camicia verde Picena a camicia verde a vincere. Anche se pensiamo che sia ovvio che il vero vincitore è lo spirito artigianale italiano; è perfettamente incapsulato da questo evento. Per imbatterti in una fiera serale che va oltre il cibo fritto e le discutibili passeggiate di carnevale per celebrare il talento permanente e artigianale ... bene, "Solo in Italia" ha ragione.

È da qui che arrivano così tanti artigiani di MILANER. Speriamo ora che tu stia iniziando a vedere il barlume del perché celebriamo. 

Foto di Diego Capozucca

Acquista la storia