Artigiani

Lascia che ti presentiamo.

I nostri artigiani erano precedentemente accessibili solo attraverso etichette di fascia alta. MILANER è la prima volta che molti di loro sono in grado di presentarsi e di raccontare la propria storia. La collaborazione con noi offre un modello di business più sostenibile in modo che possano concentrarsi su ciò che fanno meglio: mettere tutto il loro cuore in ogni pezzo e consegnarlo direttamente a te.

I nostri partner artigiani
I nostri partner artigiani
Casette D'Ete, Italia | mocassini

GianRos

Se hai mai posseduto un paio di scarpe italiane fatte a mano, è probabile che vengano dalle Marche. Famosa per le sue calzature, la regione vanta alcuni dei migliori calzolai artigiani del mondo che, come la famiglia Mecozzi, hanno portato i loro commerci nel 21 ° secolo grazie a una ricerca incessante di innovazione, incessante dedizione alla qualità e un sacco di bastone -to-itiveness.
Fondato quasi cinquant'anni fa da Mariella e Domenico, il marchio GianRos prende il nome dai loro due figli, Gianluca e Rosita. I fratelli sono cresciuti nel laboratorio sotto casa con pezzi di pelle, forbici e, ovviamente, scarpe per giocattoli, quindi sembra naturale che oggi gestiscano l'azienda di famiglia. Gianluca cura il prodotto e le vendite mentre Rosita si occupa delle operazioni, e mentre la società è cresciuta fino a 15 dipendenti e si è trasferita fuori casa in una struttura più grande a Fermo, la loro mentalità affiatata non è cambiata, né è focalizzata sulla qualità.
Pelle pregiata e rifiniture come le cuciture a mano fanno la differenza che puoi sentire non appena scivoli su una scarpa GianRos. E se quel modello è un mocassino, il primo amore e il perpetuo best-seller della famiglia, puoi scommettere che la sua unica (e la loro anima) metterà una molla in più nel tuo passo.
Parigi, Francia | cappelli

Veronica Marucci

Veronica è nata e cresciuta nelle Marche, dove le origini di un'attenta maestria artigianale sono radicate nella sua lunga tradizione nella produzione di lusso italiana.
Mentre è sempre stata attratta dalla moda, Veronica è il momento che ha davvero cambiato la vita quando ha trovato il coraggio di cercare e suonare il campanello di un'icona nel settore della modisteria, con l'obiettivo di imparare dai migliori.
Veronica ora gestisce il suo atelier, la sua innata creatività piena di tutto, dalle rondini in volo alle attrici del grande schermo degli anni '1930. Oggi crea cappelli personalizzati per donne eleganti e sfrontate in tutto il mondo. Crea personalmente ogni cappello a mano e lo spirito imprenditoriale e la passione per il lavoro della sua vita sono infusi in ogni punto e piega.
I nostri partner artigiani
I nostri partner artigiani
Biella, Italia | sciarpe

MA.AL.BI 1947

Quando la crisi economica ha colpito l'Italia nel 2008, oltre il 50% dell'industria tessile di Biella, "La città della lana", ha chiuso. Mentre i mulini si chiudevano uno dopo l'altro, la famiglia Sasso univa le forze dietro la loro attività a conduzione familiare, decisa a resistere alla tempesta. Invece di risparmiare sulla qualità per ridurre i costi, sono rimasti concentrati sulla produzione di sciarpe e stole di alta gamma come avevano fatto per decenni.
Oggi MA.AL.BI è un punto di riferimento nel settore della moda e il produttore dietro molte delle migliori etichette private del mondo. Utilizzando solo i migliori filati di cashmere, lana, seta, lino e cotone della più alta qualità, la loro collezione di sciarpe e involucri è disponibile in centinaia di colori e miscele uniche. "Iniziamo con il filato e finiamo con l'imballaggio e la consegna del prodotto finale", osserva Vittorio, un membro della famiglia di terza generazione. "Ogni fase della produzione avviene proprio qui a Biella."
Le sciarpe su misura di Rossi & Rei sono così lussuosamente morbide che sentirai immediatamente la differenza e, supportando prodotti genuini di produzione italiana, ne farai anche una.
Perugia, Italia | Giacche di cuoio

Alessandro Dagioni

Cresciuto da uno stilista per le migliori case di moda italiane, Alessandro Dagioni ha trascorso la sua infanzia tra flutti di tessuto, fusi di filo, modelli a gambe lunghe e metri di metro, oltre al gelato occasionale con icone come Krizia e Trussardi. Quando riuscì a disegnare, stava già progettando i propri abiti, abbozzando sua madre accuratamente messa a punto e trasformata in abiti che poteva indossare.
Prima per divertimento, poi per hobby, e oggi una carriera a tempo pieno, la passione di Alessandro per l'alta moda è cresciuta alle stelle durante i suoi anni di studi classici dove ha trovato ispirazione per i suoi disegni nella mitologia greca e nell'antica Roma. Linearità e forme simmetriche, come le linee rette di un pilastro o il bordo di uno scudo, caratterizzano le sue giacche in pelle personalizzate, giustamente chiamate per tre divinità etrusche: Menerva, Uni e Tinia (da qui, MUT). Anche la sua produzione con sede a Perugia è stata limitata a un'area delle dimensioni dell'Etruria, terra degli antichi Etruschi, al fine di garantire la tracciabilità e l'autenticità del suo marchio 100% Made in Italy.
Giunti alla sua ottava collezione, le giacche a marchio MUT fondono un inno al passato con l'occhio attento di Alessandro alla moda contemporanea, e il risultato è a dir poco senza tempo.
Acireale, Sicilia | Borse

Carrello Della Spesa

Le Panier non è composto dai tuoi artigiani italiani medi. I fondatori credono nel modellare la bellezza di ogni prodotto a mano e nel comunicare l'energia positiva del loro ambiente sereno ed edificante attraverso ogni borsa. La loro compagnia è piena di artigiani moderni che infondono energia giovanile, armonia e abilità ad ogni prodotto fatto apposta per te. E la loro dedizione all'artigianato raffinato ha dato i suoi frutti. In soli tre anni, la loro dimostrazione di maestria nella lavorazione della pelle ha attirato l'attenzione di illustri marchi di lusso in tutta Italia. Le Panier ora produce borse e accessori in pelle direttamente per questi designer italiani, e siamo felici di aver trovato un'altra casa che produce accessori unici nel loro genere appositamente per la donna Rossi & Rei.
I nostri partner artigiani
I nostri partner artigiani
Città di Castello, Italia | Gioielleria

Lupine Gioielli

Con oltre 30 anni di esperienza in gemmologia, potresti dire che Luca Rubini non ha letteralmente lasciato nulla di intentato. In effetti, la sua ricerca globale di gemme insolite è come seguire le tracce su una mappa del tesoro con "X segna il punto" inscritto praticamente in tutti i continenti. Dal prezioso al semiprezioso, la sua passione per le pietre preziose di colore, taglio e forma particolari lo ha portato negli angoli più remoti della Terra e ha reso la sua linea di gioielli Lupine Gioielli davvero unica nel suo genere. Cerca di definire il suo stile e sarai reso muto, perché ogni pezzo è unico come una donna, ed è esattamente così che piace a Luca.
Un maestro orafo, Luca ha lasciato il liceo per la scuola di commercio all'età di 14 anni e ha rapidamente catturato l'attenzione dei suoi professori per la complessità del suo lavoro e la destrezza della mano. Non è cosa da poco per qualcuno che non ha mai messo la matita sulla carta. "Non ho mai disegnato un disegno", confessa. “Non riesco nemmeno a disegnare. Tutti i miei disegni sono nella mia testa. " Combina la vivida immaginazione di Luca con la rarità della sua collezione di pietre preziose ed è facile vedere come Lupine Gioielli è cresciuto con il passaparola da un concerto one-man nel suo garage a Città di Castello, in Umbria, in un vivace laboratorio e passerella sensazione.
Ora lo stiamo portando a te, con pezzi esclusivi progettati appositamente per le donne di Rossi & Rei
Borgo San Lorenzo, Italia | Maglieria

Il Borgo

Quattro generazioni di famiglia hanno dedicato il loro sostentamento alla crescita di Il Borgo in quello che è oggi: il miglior produttore di maglieria in cashmere in tutta Italia. Aperto dopo la seconda guerra mondiale dalla bisnonna Albertina, iniziò come un piccolo negozio specializzato in guanti, cappelli e sciarpe nella regione Toscana del Mugello e ora produce una vasta gamma di maglieria per i migliori marchi di lusso del mondo.
Nel 2008 Il Borgo ha aperto il suo primo negozio a Firenze e la famiglia ha riorientato parte delle proprie energie per far crescere il proprio marchio. Questo cambiamento di strategia ha portato un nuovo livello di autonomia all'azienda di maglieria e ai suoi 80 dipendenti, più della metà dei quali lavora da casa cucendo meticolosamente i pezzi uno a uno, che vengono successivamente assemblati sul posto. "Conferendo valore al nostro marchio assicuriamo la continuità del nostro team", osserva Elia, "e sono la nostra forza". L'investimento della famiglia nelle persone e nell'artigianato non si ferma qui. Nel 2011 hanno avviato un programma di formazione progettato per insegnare agli aspiranti artigiani le competenze e le tecniche alla base del loro commercio, con un occhio alla conservazione dell'eccellenza del "Made in Italy" per le altre generazioni a venire.
I nostri partner artigiani
I nostri partner artigiani
Morrovalle, Marche, Italia | Scarpe

La famiglia Spernanzoni

Era il 1965 quando Vittorio Spernanzoni aprì per la prima volta un piccolo laboratorio sotto il suo nome nella sua città natale di Morrovalle, un luogo già noto per la sua pelle e calzature. Avendo lavorato come calzolaio dalla fine della seconda guerra mondiale, non passò molto tempo prima che l'esperienza di Vittorio attirasse clienti al di fuori della sua comunità locale. Nel 1975 esportava regolarmente la sua collezione di scarpe e stivali in tutta Europa, e dieci anni dopo si trasferì in un laboratorio ancora più grande per poter continuare a progettare e realizzare a mano la sua linea di prêt-à-porter. Oggi Vittorio gestisce l'azienda insieme ai suoi tre figli, Lorella, Enrico e Roby. Sebbene il negozio sia cresciuto, l'impegno per la qualità e per la maestria altamente qualificata non lo è stato. Nel 2015, per celebrare i suoi 50 anni di attività, la famiglia Spernanzoni ha aperto una scuola per i giovani che vogliono appoggiarsi all'arte di realizzare scarpe fatte a mano per tramandare la propria abilità alla prossima generazione di artigiani.
Città di Castello, Italia | Gioielleria

Luca Rubini

Con oltre 30 anni di esperienza in gemmologia, potresti dire che Luca Rubini non ha letteralmente lasciato nulla di intentato. In effetti, la sua ricerca globale di gemme insolite è come seguire le tracce su una mappa del tesoro con "X segna il punto" inscritto praticamente in tutti i continenti. Dal prezioso al semiprezioso, la sua passione per le pietre preziose di colore, taglio e forma particolari lo ha portato negli angoli più remoti della Terra e ha reso la sua linea di gioielli davvero unica nel suo genere. Cerca di definire il suo stile e sarai reso muto, perché ogni pezzo è unico come una donna, ed è esattamente così che piace a Luca.
Un maestro orafo, Luca ha lasciato il liceo per la scuola di commercio all'età di 14 anni e ha rapidamente catturato l'attenzione dei suoi professori per la complessità del suo lavoro e la destrezza della mano. Non è cosa da poco per chi non ha mai messo la matita sulla carta. "Non ho mai disegnato un disegno", confessa. “Non riesco nemmeno a disegnare. Tutti i miei disegni sono nella mia testa. ”Combina la vivida immaginazione di Luca con la rarità della sua collezione di pietre preziose, ed è facile vedere come gli affari di Luca sono cresciuti grazie al passaparola da un concerto one-man nel suo garage a Città di Castello, Umbria, in un vivace laboratorio e sensazione di passerella.
Ora lo stiamo portando a te, con pezzi esclusivi progettati appositamente per le donne di MILANER.
I nostri partner artigiani
I nostri partner artigiani
Sant'Elpidio a Mare, Marche | Borse e gioielli

Francesco ed Elena Filomeni

Prova a trovare le borse tessute della famiglia Filomeni nel tuo grande magazzino locale e verrai a mani vuote, ma questo è esattamente il richiamo di questo marchio poco conosciuto. Borse di pelle intrecciata a mano, scarpe e persino mobili sono usciti da questa azienda di famiglia nelle Marche in Italia dal 1982, quando i genitori dell'armatore Francesco Filomeni fondarono per la prima volta l'azienda.
Oggi le borse e i braccialetti creati da Francesco e dai suoi fratelli, Sabrina e Massimiliano, sono commercializzati principalmente con il passaparola. Meticolosamente tessuti a mano da 150-200 metri di corda di cuoio, ogni cartella ha una bellezza unica nel suo genere che (letteralmente) ferma le persone per strada. È una testimonianza dell'abilità, della pazienza e della qualità con cui sono realizzati, ritagliando una nicchia speciale nell'azienda di questa famiglia italiana.
Morrovalle, Marche, Italia | Borse

Desirèe Lupi

Cresciuti nel trambusto della bottega di cuoio dei suoi genitori nelle Marche, i primi ricordi di Desirèe abbracciano i cestini dei bidoni in tessuto da bambino, a fare i compiti seduti accanto a artigiani che tagliavano, tingevano, ricucivano e assemblavano borse. L'apprendimento del commercio è arrivato in modo naturale, così come la decisione di entrare a far parte dell'azienda di famiglia direttamente dal liceo.
Precedentemente concentrandosi sulla produzione di marchi privati, Desirèe ha recentemente portato la società da dietro le quinte alla ribalta con il lancio del suo marchio, Desirèe Lupi. Realizzata per garantire sia la qualità che la minima impronta di carbonio, la passione e l'autenticità di Desirèe per tutta la vita sono esattamente ciò che rende le sue borse così straordinarie.
Civitanova Marche, Italia | Scarpe

Calzaturificio Civitanovese

Alberto e Valerio, zio e nipote, hanno fondato il Calzaturificio Civitanovese nel 2013 con l'obiettivo di ridefinire le regole dell'esclusività. Lavorando nello spazio di produzione di calzature di lusso sin da quando era adolescente, Valerio voleva combinare le abilità artigianali che aveva perfezionato attraverso la sua esperienza pluriennale con materiali di alta qualità e moderne tecnologie di produzione. Il risultato è Calzaturificio Civitanovese, sneaker sapientemente realizzate per i tuoi piedi unici. Alimentate da una squadra selezionata di artigiani che utilizzano il miglior camoscio e pelle italiani, le scarpe Calzaturificio Civitanovese sono leggere, resistenti e completamente personalizzabili per garantire un paio unico nel suo genere.
Fermo, Le Marche, Italia | Maglieria

Mara e Ronny Marziali

All'età di 12 anni, Maria Pia Tomassini era troppo corta per raggiungere la piccola macchina da cucire manuale e si trovava in cima a una cassa di frutta per imparare e affinare la sua arte. Mentre la sua arte sbocciava in un'abilità senza pari dai suoi coetanei, il marito di Tomassini, Piero, credeva così fortemente nelle sue capacità e nella sua visione, che insieme aprirono una piccola impresa nel 1974 e non si voltarono mai indietro.
Con la torcia ora passata alla generazione successiva, la società è gestita dalla figlia di Tomassini, Mara. L'azienda è cresciuta con cura dalle sue umili radici per diventare uno dei nomi più rispettati nella produzione di maglieria italiana. L'azienda rappresenta l'apice della tecnica del vecchio mondo unita alla tecnologia avanzata della maglieria e porta l'orgoglio e la cura delle generazioni incentrate sulla produzione della migliore maglia possibile.
I nostri partner artigiani
I nostri partner artigiani
Monte San Giusto, Italia | Borse

Rossano Pergolesi

La passione colpisce in vari modi. Per l'ex proprietario del caffè Rossano Pergolesi, ha colpito il tempo trascorso presso un'officina di borsette di un amico. Qui è dove ha capito cosa voleva davvero fare: il design. Nel 1990 fonda Pergolesi di Tosca con sua moglie Franca, nella sua città natale di Monte San Giusto, in Italia. Insieme, producono borse minimaliste usando tecniche che mettono in risalto la qualità premium delle pelli con cui lavorano.
Rossano, da molto tempo apprezzatore delle arti (Tosca annuisce alle radici musicali della sua famiglia e una delle sue opere preferite) è orgoglioso di mantenere un impegno nell'artigianato "Made in Italy". Il suo laboratorio è come una trattoria, un posto dove puoi ordinare esattamente quello che vuoi, con la certezza di ottenere il meglio dai materiali di provenienza locale.
Scandicci, Italia | Borse

Sapaf 54

In inglese, le iniziali SAPAF si traducono in "The Artisanal Society of Artistic Leather Manufacturing". Questa società nacque in un garage nel 1954 nella Firenze del dopoguerra da Silvano Calistri e sua moglie Valdivia, proprio mentre il movimento artigianale fiorentino stava fiorendo. Con acquirenti interessati da tutto il mondo, Silvano e Valdivia hanno effettuato la loro prima esportazione in Portorico. Da lì, Sapaf 54 aveva acquisito clienti in tutto il mondo, fornendo clienti come Saks Fifth Avenue e Bloomingdales.
Nel 1997, Sapaf e altre 15 società hanno creato un consorzio di aziende di lusso di produzione italiana al 100% per supportare la produzione locale. Lì, i membri del team più esperti lavorano a fianco dei giovani apprendisti per formarli e ispirarli, creando un ambiente di lavoro dinamico ed energizzante in cui le tradizioni vengono trasmesse ai giovani.
Il figlio di Calistri, Andrea, ha appena ricevuto il prestigioso titolo di Maestro Artigiano. Oggi, lui e sua moglie di 43 anni, Silvana, gestiscono l'azienda con i loro figli, contribuendo con tutto ciò che hanno alla loro azienda in crescita.
Como, Italia | Sciarpe di seta

MILANI Milano

L'allevamento tradizionale dei bachi da seta nella nostra zona è iniziato nei primi anni del secolo scorso. Da allora la produzione è cresciuta in numerose aziende tessili per la produzione di tessuti in seta e cotone.
All'inizio della sua carriera, Laura Milani ha iniziato con la sua prima collezione fatta a mano in un piccolo laboratorio. Negli ultimi 60 anni, la sua passione per la tradizione e il gusto per la modernità si sono sviluppati in un'azienda di successo che basa la sua ricerca sulla qualità del tessuto e la continua ricerca delle preferenze del cliente. Queste qualità hanno reso Milani Milano un noto marchio di esportazione noto per la sua unicità in tutto il mondo. L'attenzione ai minimi dettagli, con la combinazione di intrecci classici ed eleganti, rende un prodotto esclusivo che rappresenta completamente la nostra comprensione del "Made in Italy".
Sassuolo, Italia | Sciarpe e scialli

Bluestars

Blustars è nato da un'amicizia nel 2000 tra Alfonso e Francesca in un viaggio attraverso la Turchia circondato da profumi e colori. Durante la scoperta di questo incredibile paese, il suo variegato mix di persone e le varie tecniche e idee tra est e ovest, i due amici sono stati ispirati a creare una collezione unica di sciarpe e scialli.
Combinando la creatività di Alfonso con il pragmatismo di Francesca, Bluestars è nato e ha subito riscosso successo prima in Italia e poi nel resto d'Europa, soprattutto in Germania. Oggi il team di 20 maestri artigiani sta crescendo nella regione dell'Emilia Romagna del centro Italia, e il figlio di Alfonso, Alessandro, sta continuamente innovando ed evolvendo questa società stimolante.
I nostri partner artigiani
I nostri partner artigiani
Firenze, Italia | Borse tessute

Scandicci, Italia | Borse

Fabrizio Verniani ha iniziato a lavorare all'età di 14 anni nella bottega di suo zio sul Ponte Vecchio. Cresciuto nei negozi di oreficeria, che a quel tempo erano pieni di artigiani, si fermò a vedere la loro arte e apprendere il loro commercio. Fabrizio imparò l'antica arte della cesellatura e del modellamento dell'oro e nel corso degli anni trasferì questa preziosa tecnica alla produzione di gusci di frizioni, specializzandosi in borse rigide.
Approfittando della sua esperienza nel 1970, insieme al suo amico Giulio Benvenuti, Fabrizio Verniani fondò la loro azienda, che si concentrò immediatamente sulla produzione di borse da sera di lusso. Nel 1971 progettarono e realizzarono piccole borse a forma di frutta, interamente cesellate a mano, che divennero immediatamente un successo. Nel 1973 la società divenne Verniani Fabrizio e grandi magazzini americani come Saks Fifth Avenue e Neiman Marcus iniziarono ad acquistare le loro lussuose borse da sera. Nel 1991, la società ha iniziato a collaborare con marchi internazionali come Chanel e Dior, che hanno scelto di utilizzare prodotti completamente italiani.
Oltre all'esperienza di Fabrizio Verniani, la passione e il lavoro di suo figlio Andrea Verniani sono stati aggiunti negli ultimi 30 anni. Questa squadra di padre e figlio gestisce e amministra l'azienda di famiglia, concentrandosi su collezioni di campioni. Dopo oltre 45 anni di attività, Fabrizio Verniani ha deciso di ricreare la propria collezione in collaborazione esclusivamente per le donne di MILANER
Firenze, Italia | Borse tessute

Roberto Pancani

Dopo aver lavorato per 20 anni nell'azienda di famiglia, specializzandosi nella produzione di sacchetti di paglia, i fratelli Pancani decisero di realizzare la propria idea imprenditoriale. Basandosi sulle loro esperienze e attitudini, nel 2006, hanno aperto Roberto Pancani a Firenze, nel centro di produzione mondiale di borse di alta gamma. Le loro competenze ed esperienze li portano ad occuparsi di due aree specifiche all'interno dell'azienda: Fabrizio è responsabile della creatività, del design e della ricerca di materiali innovativi per portare nel processo produttivo;
Roberto si occupa della gestione e dell'amministrazione e del rapporto con i clienti.
Montegranaro, Italia | Calzature in pelle intrecciata

Michele P.

La famiglia di Michele Petecchia produce scarpe di lusso dal 1971. Nel 1993, Michele ha deciso di aprire il suo atelier con sua moglie. Hanno iniziato a concentrarsi sulle scarpe da uomo, ma nel tempo è stata introdotta una linea da donna e hanno iniziato a lavorare esclusivamente con pelli conciate al vegetale che si producono nel loro atelier. Questo tipo di pelle ha un aspetto vintage e nel tempo acquisisce un tipo speciale di bellezza. L'atelier ora impiega una piccola squadra di maestri artigiani che sono orgogliosi di ogni pezzo che pubblicano. L'intero team crede che il loro lavoro non sia altro che un riflesso delle loro esperienze e delle loro vite.
Acireale, Sicilia | Borse

Team Le Panier

Il Team Le Panier non è composto dai tuoi artigiani italiani medi. I fondatori credono nel modellare la bellezza di ogni prodotto a mano e nel comunicare l'energia positiva del loro ambiente sereno ed edificante attraverso ogni borsa. La loro compagnia è piena di artigiani moderni che infondono energia giovanile, armonia e abilità ad ogni prodotto fatto apposta per te. E la loro dedizione all'artigianato raffinato ha dato i suoi frutti. In soli tre anni, la loro dimostrazione di ottima padronanza della lavorazione della pelle ha attirato l'attenzione di illustri marchi di lusso in tutta Italia. Le Panier ora produce borse e accessori in pelle direttamente per questi designer italiani e siamo felici di aver trovato un'altra casa che produce accessori unici nel loro genere appositamente per la donna MILANER.
Nerviano, Italia | Ballerine

spelta

Il marchio Spelta è nato a Milano nel 1967 ma la tradizione artigianale della famiglia inizia molto prima della nascita del marchio: nel 1957, un sobborgo di Milano chiamato Parabiago con una tradizione nella produzione di calzature, i mocassini iconici sono stati fatti a mano, stabilendo un simbolo del prodotto della qualità del Made in Italy. All'inizio degli anni '80, le scarpe “ballerina” cucite a mano Spelta diventano un vero fenomeno cult a Milano, grazie al sapiente mix di attenzione allo stile e all'artigianato, e al rapporto costante e diretto che la famiglia intrattiene con il mondo della moda. Per favorire la crescita dell'azienda negli anni '80 e '90, Spelta Milano decise di diversificare la sua produzione e introdusse ulteriori modelli di scarpe da donna. Il marchio è stato in grado di mantenere la sua identità concentrandosi su design classici ma unici, con attenzione e cura per la qualità dei materiali e delle finiture del prodotto. Nel corso degli anni, la scarpa "Ballerina" di Spelta è sempre stata presentata come la "testimonianza" del marchio. Oggi le scarpe 'Ballerina' di Spelta sono realizzate con le tradizionali cuciture Goodyear (punto e risvolto della tomaia) e continuano a far prosperare la compagnia della loro famiglia.
Civitanova Marche, Italia | Calzature in pelle intrecciata

Massimo Melchiorri

Crescendo, il padre di Massimo Melchiorri è stato uno dei designer di scarpe più famosi in Italia negli anni '70 e '80. Seguendo le orme di suo padre, Massimo ha trascorso tutta la sua carriera progettando per i più grandi marchi del lusso. Nel 2017, ha deciso che era tempo di iniziare a fare scarpe che portavano il suo nome. Con l'esperienza, il gusto e il know-how combinati che lui e suo padre hanno lavorato con tanta diligenza per decenni per acquisire, Massimo è stato in grado di portare avanti l'eredità di famiglia di diventare un famoso designer di scarpe italiano. Oggi lui e suo padre vivono nelle Marche. Questo luogo unico con il suo incredibile patrimonio culturale è la fonte della loro ispirazione. Massimo mira a mescolare il vecchio con il nuovo: la sua educazione unica e le nuove tecniche all'avanguardia offrono opere d'arte incredibilmente uniche in cui le donne di tutto il mondo amano camminare.
Roma, Italia | Borse

Aleksandra Badura

Cresciuto nelle campagne polacche dove non esistevano grandi catene di negozi, Aleksandra Badura ha imparato ad apprezzare il valore di un pezzo "unico nel suo genere" realizzato magistralmente in giovane età. Questo è ciò che l'ha spinta nella sua ricerca di collezioni esclusive, uniche e uniche, dove ogni pezzo è un diamante a sé stante. Il suo amore per le borse è stato ispirato da una "borsa da medico" in pelle sul retro dell'armadio della nonna che custodiva documenti personali, vecchie foto e lettere, come un prezioso scrigno di vecchi ricordi.
Dopo la laurea, Aleksandra si è trasferita in Italia, lavorando prima per una grande azienda di illuminazione, quindi ha aperto il proprio studio di appaltatore per sviluppare l'interior design in Medio Oriente. Ciò ha intersecato un mondo di lusso e uno stato d'animo su misura nella produzione di oggetti che lei stessa ha progettato. Dopo aver realizzato la sua prima borsa, un cliente di Dubai voleva acquistarla sul posto. Aleksandra decise di aprire il suo scrigno del tesoro e di evocare la magia dell'iconica borsa di sua nonna. In ogni borsa che crea, traduce sia il suo entusiasmo per il "Made in Italy" che il suo amore per l'identità distinta della materia prima in una collezione fatta a mano di accessori di alta qualità finemente rifiniti.
Subbiano, Italia | Calzature in pelle

Prosperine

Prosperine, una fabbrica di calzature con sede a Subbiano, Arezzo, è stata fondata nel 1970 da Giancarlo Cerofolini e Mirella Prosperi. Negli anni '1990, i loro figli Marco e Laura entrarono a far parte dell'azienda e sono diventati l'anima commerciale e di marketing di Prosperine. "Produciamo calzature di alta gamma per donne e ragazze", spiegano i proprietari. "In particolare, siamo specializzati in ballerine" a sacco ", un articolo per il quale siamo molto richiesti. Siamo organizzati per eseguire internamente l'intero processo di produzione, ma impieghiamo anche subappaltatori di fiducia che operano entro 20 km da la nostra sede ".
L'azienda produce calzature per molti dei migliori marchi di lusso internazionali, ma produce anche il proprio marchio “Prosperine” con linee di calzature per donna e ragazza distribuite in tutta Italia e nei principali mercati internazionali. "Il nostro ufficio stile è costantemente impegnato nella ricerca e nello studio di nuove tendenze e materiali", continuano i proprietari. "I nostri punti di forza sono la qualità e l'eleganza del design unita all'artigianalità del prodotto."
Firenze, Italia | Borse

Schöneberg

Il nome Schöneberg è un omaggio allo storico quartiere dell'arte moderna di Berlino, che ha guadagnato popolarità nei primi anni '20 e '30, un periodo caratterizzato dalla ricerca del design moderno e minimale. Il progetto Schöneberg è iniziato a Firenze nel 2015 da un team di artigiani che, per molti decenni, hanno realizzato prodotti in pelle di alta qualità per marchi di moda italiani di lusso. Le loro collezioni si distinguono per il contrasto di pelle calda e naturale con palette di colori che vanno da neutri a forti accenti cromatici. Lo scopo di ogni prodotto è di eliminare gli standard convenzionali di lusso lussuoso, ingrandendo ciò che è essenziale e tornando alle linee primitive. Tutto ciò è possibile grazie al lavoro di designer che si concentrano sulla ricerca di materiali e accessori rigorosamente realizzati in Italia.
Nola, Italia | parka

Marpel Italia

Marpel Italia è nata a Napoli nel 1980 dall'amore di Massimo Marino per la produzione di piumini di alta qualità in pelle e vegani. Il loro stile più popolare, e ora un look esclusivo, ha un cappuccio foderato di pelliccia, che è uno stile che producono e perfezionano da 35 anni. Marpel Italia srl ​​è ora gestita dal figlio di Massimo. Nel corso degli anni, la società ha sviluppato una vasta collezione di giacche da donna in ogni stile e si è specializzata in ogni aspetto della produzione di giacche di lusso. Grazie alla passione di una nuova generazione che rileva l'azienda di famiglia, la base clienti dell'azienda si è espansa a livello internazionale mantenendo lo stesso livello di attenzione ai dettagli per ciascuno dei suoi clienti.
Pescara, Abruzzo | Borse di pelle

Borsettificio Nadir

Gabriele Di Nardo Di Maio e sua moglie Amalia hanno fondato Nadir nel 1979. Anno dopo anno, a poco a poco, hanno creato un team versatile ed esperto di maestri artigiani della pelle che hanno collaborato con i più grandi nomi del settore del lusso, specializzandosi in ogni aspetto di fabbricazione della borsa. Credono nel sostenere il massimo grado di professionalità in ogni aspetto del loro lavoro e il loro approccio rigoroso ha dato i suoi frutti. L'area della Val Vibrata in Abruzzo è stata per decenni una delle culle dell'artigianato nell'Italia centrale e la famiglia Di Nardo Di Maio ha sempre contribuito a un forte senso di comunità in questa regione condividendo e collaborando regolarmente a progetti con gli altri suoi produttori .
Montappone, Italia | cappelli

Di Chiara Rosa Cappelli

Benito Mochi e Rosa Dichiara sono la coppia marito-moglie dietro Di Chiara Rosa Hats. La società è stata fondata nel 1985 dopo l'incredibile esperienza che Benito e Rosa hanno avuto la supervisione della produzione di cappelli di lusso nel famoso quartiere di Montappone, che è la capitale mondiale della modisteria di lusso. Dopo quasi quarant'anni, hanno portato l'azienda a quello che è oggi acquisendo i clienti internazionali più visibili e sviluppando la propria linea diretta al consumatore vendendo i loro cappelli in tutto il mondo. Benito e Rosa hanno trasmesso la loro esperienza ai loro figli, Lauro, Annalisa e Fiorella, che portano con orgoglio la torcia per le tradizioni della loro famiglia mentre sperimentano nuovi modelli e tecniche.
Altavilla Vicentina, Italia | Maglieria

Ferramosca

Il nome Ferramosca incarna una storia tutta italiana. Ferramosca fu una delle famiglie più importanti di Vicenza legate alla produzione e al commercio della seta durante il XVI secolo. Questa famiglia, con il suo spirito cosmopolita, voleva spingere questo prezioso tessuto in lungo e in largo. Molti viaggiarono e si avventurarono all'estero mentre la rivoluzione architettonica palladiana prendeva forma nella città. Con questo spirito della storia familiare della Ferramosca, troviamo ciò in cui crediamo oggi: un forte legame con la terra, l'amore per le cose ben fatte e il coraggio di andare oltre i confini.
Immerso tra le colline veneziane, il nostro laboratorio in cui creiamo capi ecologici e sostenibili si trova a pochi chilometri dalla città di Vicenza. È qui che troviamo l'ispirazione per lavorare solo con i migliori tessuti, rendendo il nostro lavoro celebrato in tutto il mondo. Ferramosca è una linea per chi crede nella qualità di capi senza tempo, oltre la semplice moda.
Fucecchio, Italia | Borse in pelle

Piero e Maura Manzi

Piero Manzi e Maura Cioni hanno fondato la loro azienda di borse nel 1968 con la passione per la produzione di borse di alta qualità. Nel corso degli anni, la loro tecnica e conoscenza è cresciuta, insieme al loro riconoscimento internazionale.
Dagli anni '80, Piero e Maura si sono specializzati nella creazione di simboli di eccellenza di lusso, usando il pitone e altri materiali esotici. La loro talentuosa forza lavoro si trova nel famoso distretto della pelle in Toscana, noto per le loro concerie di fama mondiale e per la fornitura di pelletteria per i più importanti marchi del lusso.
Celebrando il loro 50 ° anniversario nel 2018 e le tre generazioni di un'azienda a conduzione familiare, i Manzi's si sono evoluti e hanno tenuto il passo con le tendenze attuali, ma non hanno perso il loro amore per l'artigianato e per la famiglia. Insieme ai loro dipendenti, portano l'orgoglio di mezzo secolo di distinti prodotti di lusso di alta qualità, senza mai abbandonare il Made in Italy.